My Christmas Qui Castellammare

Insieme per le feste

“Insieme per le feste” . Dona con gusto e sostieni il progetto Abitare sociale. Un panettone solidale per aiutare la cooperativa Sociale Quipus . Si
tinge dei colori della beneficenza il Natale della pasticceria Nobile di Castellammare di Stabia. Sono già usciti dal forno i primi panettoni solidali che il maestro pasticcere Alessandro Izzo ha preparato con cura e amore. In vista del Natale 2020, infatti, la pasticceria Nobile , non nuova a queste iniziative, con il pasticcere Alessandro ha stretto una ‘dolce’ alleanza con la cooperativa Quipus.

Per ogni panettone artigianali acquistato , una parte del ricavato andrà a sostegno del progetto Abitare Sociale. “In un momento difficile come questo che stiamo vivendo- commenta Alessandro- un piccolo gesto di solidarietà diventa particolarmente importante e si coniuga con la golosa opportunità di gustare uno squisito prodotto artigianale”

Preparato con ingredienti di alta qualità, dopo tante ore di lievitazione (fatto solo ed unicamente con lievito madre)il panettone è disponibile in diverse versioni. Un gesto di solidarietà- spiega Salvatore Mauriello – che per noi vale tanto . La Cooperativa ha acquisito una struttura ad uso sociale nel Comune di Parolise (Av), che ospiterà un alloggio
sociale denominato “Sitara”, che darà accoglienza ai giovani in uscita dalle comunità per minori per un periodo da concordare con il ragazzo, non inferiore ad un anno, se non per sopraggiunte nuove esigenze dello stesso.
L’intervento prevede anche servizi di ricerca attiva, accompagnamento al lavoro, disbrigo di pratiche burocratiche.
Il progetto “Un ponte per l’autonomia” è un progetto sperimentale di Social Housing, uno dei pochi in Campania, sicuramente, tra i primi, per questa tipologia di destinatari”. Destinatari del progetto infatti sono i neomaggiorenni in uscita dalle comunità per minori, per i quali i Servizi
Sociali di riferimento non prevedono più interventi di assistenza, spesso solo per mancanza di fondi. “Questi giovani non ancora pronti per la completa autonomia, – evidenzia Salvatore Mauriello -rischiano di finire nei nuclei di origine (quando
presenti), dai quali sono stati allontanati, vanificando lo sforzo di anni di lavoro, di accrescere le fila della
microcriminalità o di finire per strada”. Dal classico panettone MILANESE con uvetta a quello con caffè e cioccolato AROMA ,per proseguire con quello al pistacchio ORO VERDE , nutella NUTELLOTTO, farina integrale e frutti rossi UN INTEGRALE IN FESTA e finire con quello albicocca e cioccolato chiamato BENVENUTI AL SUD :sono tanti i gusti che si potranno scegliere per gustare un panettone unico e compiere un gesto di solidarietà senza eguali.

Per chi vuol conoscere di più il progetto abitare sociale promosso dalla cooperativa Quipus basta collegarsi alla pagina Facebook è attiva on Line anche una raccolta fondi . Anche in questo caso basta qualche minuto per compiere un grande gesto : https://www.gofundme.com/f/abitare-sociale?utm_source=whatsapp-visit&utm_medium=chat&utm_campaign=p_cp+share-sheet

Leave a Comment

Your email address will not be published.

You may also like